La corsa di Gabriele Piraino nelle qualificazioni di Wimbledon Juniores si è interrotta ad un centimetro dall’approdo al tabellone principale della prestigiosa manifestazione di Grado A in corso di svolgimento sull’erba inglese. Il diciassettenne siciliano, che aveva esordito ieri sconfiggendo in due rapidi set lo statunitense Aidan Kim, si è arreso quest’oggi all’israeliano Orel Kimhi, accreditato della quattordicesima testa di serie, con il punteggio di 7-6(2) 5-7 12-10 in poco più di due ore di gioco al turno decisivo del torneo cadetto.

Il tennista del CT Palermo, seguito in Gran Bretagna dal maestro Davide Cocco, ha sciupato un match point nel corso del super tiebreak del terzo parziale per poi alzare bandiera bianca contro il n.77 della classifica mondiale, ma ex n.54 nel gennaio scorso. Piraino rientrerà ora in Italia e riprenderà la preparazione sulla terra battuta in vista della partecipazione al Trofeo Bonfiglio, evento nel quale rappresenterà il nostro Paese insieme a tanti altri giocatori.

TURNO DECISIVO QUALIFICAZIONI
Orel Kimhi (14,ISR) b. Gabriele Piraino (ITA) 7-6(2) 5-7 12-10