Nella settimana in cui si sono disputati i Campionati Europei Under 18 di Klosters, vinti dall’ucraino Viacheslav Bielinskyi e dalla croata Antonia Ruzic, nel circuito giovanile sono andate in scena anche altre manifestazioni alle quali hanno preso parte diversi giocatori italiani. Il miglior risultato, per quanto concerne i nostri portacolori, lo ha ottenuto Giammarco Gandolfi, finalista in Olanda nel Grado 5 di Hilversum.

J3 Santo Domingo (Repubblica Dominicana) – cemento outdoor
Eliminato al turno decisivo delle qualificazioni dal canadese Chan, Matteo Covato ha avuto accesso al tabellone principale come lucky loser ma qui è uscito di scena all’esordio per mano dello statunitense Hotze (poi giunto sino ai quarti di finale) con il punteggio di 6-2 5-7 6-4.


J5 Hilversum (Olanda) – terra outdoor
Michele Di Pierro
è uscito al primo ostacolo nelle qualificazioni, battuto per 6-0 6-3 dal padrone di casa Mantel, mentre Gabriele Vulpitta, ammesso direttamente al main draw, ha raggiunto il secondo turno grazie alla vittoria al debutto sull’argentino Messa, n.5 del seeding, con lo score di 6-1 6-3 ma si è poi arreso all’olandese Rietkerk (6-3 6-2). Giammarco Gandolfi, il secondo azzurro in tabellone per classifica, ha raggiunto la finale sfiorando il secondo titolo in carriera: nel match che assegnava il primo posto, il diciassettenne è stato sconfitto dal qualificato Eriksson con il punteggio di 5-7 6-0 6-4. Per lo svedese si tratta del secondo successo consecutivo nel circuito Under 18 dopo la vittoria ottenuta ad inizio mese a Sarajevo.

Per quanto concerne il torneo femminile, Francesca GandolfiGaia Greco hanno perso al primo turno rispettivamente contro l’olandese Ait El Bachir (6-1 6-2) e la francese Sarah Iliev (6-0 6-1).