Si è conclusa l’avventura dei tennisti italiani nel torneo internazionale giovanile di Grado 1 di Charleroi-Marcinelle (Belgio). Sui campi in terra battuta outdoor del “Royal Astrid Tennis Club Charleroi“, si sono messe in mostra Pedone Ferrara con il terzo round raggiunto nel singolare femminile mentre tra i ragazzi nessuno è riuscito ad andare oltre il secondo ostacolo.

TORNEO MASCHILE – Niccolò CiavarellaLorenzo FerriPeter Buldorini hanno passato le qualificazioni raggiungendo nel tabellone principale della manifestazione belga il romano Daniele Minighini. Quest’ultimo, accreditato della tredicesima testa di serie, ha beneficiato di un bye al primo turno ma è poi uscito di scena contro il polacco Pieczonka (n.99 ITF) con lo score di 6-3 1-6 6-4; all’esordio nel main draw è stato sconfitto Buldorini, superato in tre parziali dallo svedese Stroemberg (n.106 ITF) per 6-1 4-6 6-3, mentre Ciavarella e Ferri hanno vinto al debutto rispettivamente contro le wild card locali Megrabian (n.587 ITF, 6-3 6-4) e Haddouch (n.264 ITF, 2-6 6-1 6-4) prima di cedere al lituano Gaubas, quinta testa di serie, e al francese Debru, n.14 del seeding.

TORNEO FEMMINILE – La ligure Denise Valente, reduce dai quarti raggiunti nel Grado 1 di Hannover, ha lasciato tre giochi alla belga Coppez (n.618 ITF, 6-2 6-1) al primo turno per poi arrendersi al cospetto della ceca Tomajkova, n.13 del tabellone nonché n.89 del mondo, con lo score di 6-3 6-1. Le siciliane Georgia PedoneVirginia Ferrara, rispettivamente quattordicesima e sedicesima testa di serie, si sono spinte sino agli ottavi di finale: la prima ha ceduto per 6-2 6-0 alla belga Costoulas, n.23 ITF e prima favorita del torneo, mentre la seconda ha perso in tre parziali con la ceca Brenda Fruhvirtova, n.35 ITF e n.2 del torneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.